La Casa di Giulietta a Verona

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info utili:

alcune informazioni pratiche utili a visitare Verona

Leggi »

News

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti

La Casa di Giulietta a Verona

Lungo l'antico cardo maximus romano, l'attuale Via Cappello, si trova una casa-torre medievale attraverso il cui androne - ai lati del quale due pannelli in cartongesso custodiscono  bigliettini e promesse d'amore - si accede al cortile della casa stessa.

Non è un’abitazione qualsiasi; stiamo parlando della famosissima Casa di Giulietta.

La fantasia popolare, tanto colpita dalla triste storia dei due amanti, ha presto mescolato leggenda e realtà, finendo col riconoscere in antiche costruzioni cittadine i luoghi teatro della vicenda: ecco così la dimora de due amanti e la Tomba di Giulietta.

La tradizione ubica la sua abitazione nella metà di Via Cappello più prossima al Foro (e quindi agli spazi del potere), come doveva essere per l'abitazione di una famiglia importante.
L’edificio, risalente al XII sec., fu a lungo proprietà della famiglia Cappello, il cui stemma è scolpito sull’arco interno del cortile.
L’identificazione, forse dovuta ad una certa assonanza, dei Cappello con i Capuleti ha dato origine alla convinzione che lì sorgesse la casa di Giulietta, eroina della tragedia di Shakespiriana.
Il Comune di Verona, nel 1905 acquistò lo stabile e pochi anni più tardi, Antonio Avena, il direttore dei musei cittadini, lo trasformò da anonimo ex-stallo a dimora della sognante Giulietta

L’aspetto attuale dell’edificio deriva quindi dal radicale restauro operato mirato a costruire l’immagine di una dimora medievale ideale (l’’aspetto e la strutturazione interna della casa, prima del restauro erano infatti sconosciuti).

L’edificio presenta una bella facciata interna in mattoni a vista, un portale in stile gotico, finestre trilobate, una balaustra che mette in comunicazione dall’esterno i vari corpi della casa e, ovviamente, il famoso balcone.
All’interno sono esposti arredi del XVI-XVII sec., affreschi relativi alle vicende di Romeo e Giulietta e ceramiche rinascimentali veronesi. Le sale dell’ultimo piano sono coperte da un soffitto ligneo trilobato, con cassettoni dipinti d’azzurro e stelle dorate.

Alla fine degli anni sessanta del Novecento fu posta nel cortile una statua in bronzo raffigurante Giulietta, opera di Nereo Costantini, con cui i turisti e gli innamorati amano farsi fotografare.

Ingresso:
Intero: € 6,00
Ridotto: gruppi (superiori a 15 persone), anziani (oltre 60 anni)  studenti (14-30 anni; solo con tessera studenti): € 4,50

Orari d’apertura:
Da martedì a domenica ore 9-19 - Il lunedì dalle 13.30 alle 19.30

CASA DI GIULIETTA
Via Cappello 23
Tel. 045.803430

Luoghi imperdibili a Verona

 

» Arche Scaligere

» Arena

» Basilica di San Zeno Maggiore

» Casa di Giulietta

» Casa di Romeo

» Castelvecchio e Museo Civico di Castelvecchio

» Chiesa di San Procolo

» Duomo - Cattedrale di Santa Maria Matricolare a Verona

» Loggia del Consiglio

» Museo Civico di Storia Naturale

» Palazzo del Comune

» Palazzo di Cangrande

» Palazzo del Tribunale

» Piazza Bra

» Piazza dei Signori

» Piazza delle Erbe

» Tomba di Giulietta

» Torre dei Lamberti